Bohemien…

Bohemien…

Bohemien… dal francese “zingaro”Sinonimo di critica verso ogni comportamento omologato, lo stile bohèmien è mutato dalla fine dell’Ottocento, ma continua a vivere ancora oggi.

Vite frugali, perennemente al limite della povertà, ma illuminate dal “fuoco” dell’arte e delle false speranze di liberarsi dalle costrizioni della società. Musicisti, pittori, modelle e perditempo: questi furono i protagonisti di uno stile di vita alternativo, reso celebre nel 1851 dallo scrittore Henri Murger con la sua nota opera Scènes de la vie de bohème, nella quale descrive la scena di cui, a quel tempo, lui stesso fa parte.

Ma l’apice del successo di questo concetto, o stile di vita, si avrà nel 1896, quando Puccini presenta l’opera, da lui musicata, nei teatri di tutto il mondo, stabilendo un cliché che da quel momento in poi sarà sempre riconducibile alla cultura occidentale.

Bohemien nel Matrimonio:

Gli Abiti da Sposa in Stile Bohemien hanno volumi leggeri, dettagli fiorati, pizzi e tanto romanticismo. Tra i capelli portati sciolti e morbidi non puo’ mancare la corona minimale e monocromatica o importante ricca e colorata.

Bicchieri e bottiglie colorate decorano la tavola e rendono calda l’ atmosfera…. ma non aggiungiamo altro se non le immagini dello shooting che ho avuto il piacere di allestire con Roberta Cavaliere – Artefice di momenti Felici Styling & Wedding Coordination www.robertacavaliere.it

Ecco le foto di Tiziana Gallo Photographer www.tizianagallo.it che si definisce “Creatrice di ricordi” e questo piace molto a Petali e Sogni che condivide pienamente quanto scrive Tiziana per presentarsi … “mi occupo di fotografia e lo faccio perchè mi piace aiutare le persone a trasformare un istante sincero in un ricordo che rimarrà per sempre.”

2017-08-30T16:10:57+00:00 4 settembre 2016|